Questo sito contribuisce alla audience di

Pessinunte

(greco Pessinûs-ûntos), antica città dell'Asia Minore, nella Galazia, sull'alto corso del fiume Sangario (oggi Sakarya), a S dell'attuale città turca di Sivrihisar (provincia di Eskisehir), famosa per il tempio che custodiva il simulacro di pietra nera di Cibele, la Grande Madre degli dei. Nel 204 a. C. il simulacro, richiesto dal Senato romano al re Attalo I, in obbedienza al responso dell'oracolo di Delfi, fu portato solennemente a Roma. Il santuario però continuò a essere anche dopo oggetto di venerazione.

Media


Non sono presenti media correlati