Questo sito contribuisce alla audience di

accadèmie pontifìcie

centri culturali fondati o promossi dai romani pontefici per il progresso delle scienze religiose e profane: Accademia Pontificia Ecclesiastica, già Accademia Pontificia dei Nobili Ecclesiastici, fu fondata dall'abate Pietro Garagni nel 1701 per preparare i giovani alla carriera diplomatica al servizio della Santa Sede; Accademia Pontificia Teologica Romana, approvata da Clemente XI nel 1718, per l'analisi delle dispute teologiche; Accademia Pontificia Romana di Archeologia, istituita da Benedetto XIV nel 1740, ha per fine la promozione degli studi di archeologia e di storia antica e medievale, con particolare riferimento ai monumenti di appartenenza della Santa Sede; Accademia Pontificia dell'Immacolata, fondata nel 1815, divenne pontificia nel 1919 e favorisce il perfezionamento degli studi dei giovani. Furono suoi membri i papi Clemente XIII, Leone XII, Leone XIII, Benedetto V; Accademia Pontificia di San Tommaso d'Aquino e di Religione Cattolica, fondata nel 1879 da Leone XIII, fu ampliata da Benedetto XV (1914); Pio XI riunì in un'unica accademia le due prime divise, motivando l'unificazione con il fatto che lo studio della religione cattolica non può prescindere da quello di San Tommaso; Accademia Pontificia delle Scienze, istituita da Pio XI nel 1936 sulla base della precedente Accademia delle Scienze dei nuovi Lincei, ha la finalità di promuovere studi storici sulla matematica, la fisica e le scienze naturali. È composta da accademici pontifici, cui si aggiungono gli accademici Perdurare munere, in ragione del loro ufficio, e gli accademici onorari, in ragione delle loro benemerenze verso l'Accademia stessa; Accademia Pontificia Mariana Internazionale, fondata nel 1946, diventò pontificia nel 1959. Ha lo scopo di perfezionare gli studi sulla teologia mariana; Pontificia Accademia Cultorum Martyrum, fondata sotto il titolo di Collegium Cultorum Martyrum nel 1879 ha lo scopo di promuovere il culto dei Martiri e di incrementare e approfondire la storia dei testimoni della Fede e dei monumenti ad essi collegati; Accademia Pontificia delle Scienze Sociali, fondata da Giovanni Paolo II nel 1994 con lo scopo di promuovere il progresso sociale, economico, politico e giuridico; Accademia Pontificia Insigne dei Virtuosi del Pantheon, fondata dal monaco cistercense Desiderio d'Adiutorio fu riconosciuta da Paolo III nel 1542, ha come scopo quello di favorire lo studio delle lettere e Belle Arti, con particolare attenzione alla letteratura cristiana e all'arte sacra.

Media


Non sono presenti media correlati