Questo sito contribuisce alla audience di

Rhizopus

genere di Funghi della famiglia Mucoraceae con tallo a ife continue, striscianti per stoloni, muniti di rizoidi e ife sporangiofore a ciuffi eretti, terminanti in sporangi globoso-vescicolari, contenenti gli organi di riproduzione agamica (sporangiospore); la riproduzione sessuata avviene per zigospore. Saprotrofi fra i più diffusi, tali funghi formano le cosiddette muffe bianche, sviluppando colonie soffici, dapprima bianche, poi grigiastre o giallastre, sui più svariati materiali organici, specialmente vegetali. Talvolta possono vivere da parassiti sulle piante superiori, dove provocano fenomeni di degenerazione nei tessuti (marciume molle). Molte specie fermentano sostanze amilacee e zuccherine; altre sono utilizzate per la preparazione degli acidi fumarico e lattico, oppure per la sintesi di vitamine (carotene) e di alcuni steroidi come il cortisone. In alcuni casi i Rhizopus possono essere patogeni, responsabili di affezioni a carico di animali e occasionalmente dell'uomo.

Media


Non sono presenti media correlati