Questo sito contribuisce alla audience di

Comnèni

(greco Komnēnái). Illustre famiglia dell'aristocrazia fondiaria e militare bizantina , cui appartennero sei imperatori: Isacco I, Alessio I, Giovanni II, Manuele I, Alessio II, Andronico I. Dal nipote di quest'ultimo, Alessio, discesero gli imperatori regnanti a Trebisonda dal 1204 al 1462, l'ultimo dei quali, Davide, fu giustiziato dai Turchi. La famiglia, che cominciò ad affermarsi tra la fine del sec. X e gli inizi dell'XI sotto l'imperatore Basilio II, diede un gran numero di personaggi insigni nel campo politico e militare e, fra le donne, Maria, moglie dell'imperatore Giovanni VI Cantacuzeno, Maria e Teodora, regine di Gerusalemme (sec. XII), e Anna. Imparentata con le più illustri casate bizantine (Angeli, Ducas, Cantacuzeno, ecc.), la famiglia decadde con la fine dell'impero. Rami di essa continuarono in Savoia e in Corsica. § L'arte fiorita durante questo periodo segnò una “seconda età d'oro” della tradizione bizantina, il cui influsso agì notevolmente sull'arte europea, come appare nei mosaici del sec. XII di Torcello e di S. Marco a Venezia; di quelli siciliani del duomo di Cefalù, di Monreale e di Palermo.