Questo sito contribuisce alla audience di

fórma (biologia)

Guarda l'indice

conformazione esterna degli organismi vegetale e animali e anche dei singoli organi, che è determinata da vari fattori (biologici, chimici, ambientali, embriologici, ecc.). Secondo un'altra accezione, forma indica tutti gli individui simili per caratteri morfologici e biologici, sui quali si fonda la classificazione scientifica, e viene, quindi, usato genericamente come sinonimo di specie, razza, ecc. o per indicare un gruppo di organismi senza specifici riferimenti tassonomici.

Botanica

Forma (o categoria) biologica è detto un raggruppamento di vegetali superiori, appartenenti a unità sistematiche diverse pur presentandosi morfologicamente simili, stabilito in base al carattere degli adattamenti ecologici presenti nelle piante. In particolare, secondo Raunkiaer, il raggruppamente è basato sul tipo di adattamento al quale la pianta ricorre per superare il periodo stagionale sfavorevole (cioè, a seconda di come reagisce al clima, al freddo invernale o all'aridità estiva). Le principali forme biologiche sono le Terofite (T) (annuali, con superamento della cattiva stagione in condizione di seme, per esempio Papaver rhoeas); le Geofite (G) (perenni con gemme sotterranee entro bulbi o rizomi, per esempio Allium); le IdrofiteI) (perenni acquatiche con gemme sommerse, per esempio Nymphaea alba); le Emicriptofite (H) (perenni, con gemme a livello del terreno e con portamento a rosetta); le Camefite (Ch) (perenni, con parte basale legnosa e con gemme a 20-30 cm dal livello del terreno, per esempio Thymus serpyllum, piante succulente ecc.); le Fanerofite (P) (perenni legnose con gemme a più di 30 cm di altezza dal suolo). L'insieme delle percentuali con cui le diverse forme biologiche sono presenti in una flora si dice spettro biologico. Dal punto di vista sistematico, la forma è un'unità sistematica inferiore alla specie, compresa tra sottovarietà e linea.

Zoologia

Ciascuna delle varianti di una specie o popolazione che presenta polimorfismo viene detta forma . Nel linguaggio corrente, il termine è usato come sinonimo di organismo del quale non si vuole sottolineare la collocazione sistematica, per esempio forma marina, forma primitiva, forma orientale, ecc., rispettivamente per organismo che vive in mare, primitivo e a distribuzione geografica orientale.