Questo sito contribuisce alla audience di
EcolocalizzazioneSistema di orientamento tipico dei cetacei e dei pipistrelli, che si basa sulla riflessione dei suoni emessi.
EcologiaScienza che studia i rapporti che gli organismi intrattengono tra loro e con l'ambiente in cui vivono.
EcosistemaUnità ecologica fondamentale, formata da una comunità di organismi viventi in una determinata area (biocenosi) e dallo specifico ambiente fisico (biotopo) con il quale gli organismi sono legati da complesse interazioni e scambi di energia e di materia.
ElettronegativitàCapacità degli atomi di attrarre gli elettroni di legame.
EmolinfaTessuto fluido analogo al sangue, tipico degli animali con sistema circolatorio aperto.
EncefaloParte del sistema nervoso centrale contenuta nel cranio. È il principale centro di coordinamento dell'attività nervosa: riceve informazioni dagli organi di senso o dai neuroni afferenti, le integra ed elabora una risposta che trasmette agli organi effettori. È formato da cervello, corpo calloso, talamo e ipotalamo, cervelletto, tronco encefalico.
EndodermaStrato di cellule della corteccia della radice che la separa dal cilindro centrale; le pareti sono ispessite dalla banda del Caspary.
EndoscheletroInsieme delle strutture rigide che sostengono il corpo dei poriferi (spicole) e dei vertebrati (cartilagine e ossa).
EndosporeForme di resistenza all'interno della cellula, in grado di sopravvivere in condizioni ambientali sfavorevoli.
EnergiaCapacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro.
Energia cineticaEnergia in azione, che si libera nell'azione sulla materia.
Energia potenzialeEnergia inattiva che un corpo o un sistema immagazzina e che libera in condizioni opportune, trasformandosi in altra forma di energia.
EnzimiSostanze di natura proteica che svolgono la funzione di catalizzatori biologici; abbassano l'energia di attivazione delle reazioni, in modo da accelerarne la velocità.
EpitelioRivestimento ininterrotto formato dalle cellule del tessuto epiteliale.
ErmafroditismoPresenza di organi riproduttori sia maschili sia femminili in un unico individuo.
EsoscheletroScheletro esterno, più o meno rigido, con funzione di protezione degli organi, supporto e attacco dei muscoli. Per esempio, la cuticola degli artropodi e le conchiglie dei molluschi.
EterotrofiOrganismi che non possono produrre da sé composti organici complessi e devono procurarseli da altri organismi; sono eterotrofi gli animali, i funghi e la maggior parte dei batteri.
EterozigoteIndividuo che contiene nel suo genoma un allele dominante e un allele recessivo per un determinato carattere.
EtologiaScienza che studia il comportamento animale.
EutrofizzazioneFenomeno dovuto all'eccessivo apporto in un corpo idrico di sostanze nutritive, che provoca un'enorme proliferazione della vegetazione sommersa.
EvapotraspirazionePerdita di acqua (traspirazione) per evaporazione attraverso gli stomi delle foglie.
EvoluzioneProcesso attraverso cui le diverse specie viventi derivano da forme di vita preesistenti in seguito a graduali modificazioni a variazioni genetiche, nel corso del tempo.
Evoluzione prebioticaInsieme dei processi chimici avvenuti nell'atmosfera primitiva, che portarono alla formazione di molecole organiche semplici da molecole inorganiche.

Divertiti con i quiz di Sapere.it!

Su Sapere.it sono arrivati i quiz!

Tantissime domande a risposta multipla per sfidare amici e famigliari in ogni campo dello scibilie: geografia, cinema, musica, sport, scienze, arte, architettura, letteratura, storia e curiosità, queste le categorie che metteranno alla prova la tua conoscenza.

Comincia subito a giocare coi i quiz di Sapere.it!

Enciclopedia De Agostini

Dall’esperienza De Agostini, un’enciclopedia ancora più vicina alle tue esigenze.

Agile, utile, dinamica, sempre a portata di mano, per esplorare, approfondire, conoscere, ricercare, aggiornarsi: oltre 185.000 termini che soddisfano la tua voglia di conoscenza quotidiana.

Vai all'Enciclopedia